Una camera per chi ama la natura ed il relax: il piacere di dormire a Pontremoli, vicino agli Stretti di Giaredo, in una camera immersa nel verde.

B&B EREMO GIOIOSO a Pontremoli: CAMERA L'ULIVO

La logica imperante, spesso ci induce ad associare, quasi istintivamente, l'idea di un grande piacere a quella di un costo altrettanto grande.

Ed in effetti talvolta è così. Talvolta però... non sempre.

Con questo non vogliamo negare che possa essere piacevole soggiornare a Porto Cervo, a Forte dei Marmi o alle 5 terre: bei luoghi, bella gente, tanta folla e vita mondana.

Ma non di meno, un vero piacere è anche dormire nella camera dell'Ulivo presso il B&B Eremo Gioioso. 

Con un costo molto più contenuto ed una cura di sè stessi diversa ma, sicuramente, non inferiore: aria pulita, nessun rumore, natura incontaminata, giardino attrezzato, biopiscina. 

Il tutto in un antico borgo in pietra nel quale si respira un'atmosfera di amichevole socialità.  

La camera l'Ulivo, è totalmente immersa nella quiete dell'antico borgo, inibito al traffico veicolare: un silenzio ed un'atmosfera difficilmente rinvenibili in altri luoghi. 

Atmosfera rafforzata dal modo in cui questo ambiente è stato realizzato.

Ristrutturato in bioedilizia

Ristrutturato esclusivamente con prodotti naturali, talché entrando già si avverte una sensazione di appagante salubrità.

La camera poi è stata elegantemente arredata, con mobili in massello dei primi decenni del '900.

Dispone di un letto matrimoniale, al piano, e di un letto singolo sul soppalco.

In  entrambe i piani inoltre è presente una nutrita selezione di libri.

Il bagno, apparentemente semplice, è frutto di un'attenta ricercatezza.

Con un lavello in marmo recuperato dalla demolizione di un edificio pluricentenario, insieme al vecchio specchio, contribuisce a risvegliare sensazioni, emozioni, ricordi di un vissuto diretto o ascoltato nei ricordi di una nonna o di una vecchia zia.


Nella realizzazione del pavimento,  sia della camera che del soppalco, sono state impiegate tavole di una essenza ampiamente diffusa sul territorio: il castagno.

Il bagno invece è stato pavimentato con piastrelle in cotto, 10 x 10, fatte a mano.

Leggermente irregolari, ricche di sfumature cromatiche, diverse l’una dall’altra, prodotte attraverso il procedimento con cui venivano realizzate nei laboratori artigiani, prima che l’industrializzazione investisse anche questo settore standardizzando forme e colori.

E se dormire nella camera dell'ulivo è piacevole per come essa è stata realizzata non di meno lo è per il contesto in cui si trova.

Un luogo in cui, dopo il tramonto, il primo rumore avvertibile è il chicchirichì del gallo di Renato che al sorgere del sole fa sentire la sua squillante voce...fino a quando non giunge una giornata di festa nella quale vengono apprezzate altre sue qualità.

- - - http://bedandbreakfastpontremoli.it/ 2016-03-27 always 1.0